Fidiapharma group

Consigli

09/05/2017

PICCOLE FERITE? LA SOLUZIONE C’È

Arriva l’estate, è una festa per tutti i bambini. Giochi all’aria aperta e corse a perdifiato. Il rischio di piccoli incidenti c’è, inutile nasconderlo. Ecco come affrontarli.

Piccole ferite
I bambini italiani sono sedentari? Soltanto uno su tre va a scuola a piedi, poco più della metà fa attività sportive durante la settimana oltre alle due ore di educazione fisica previste dall’orario scolastico, la stragrande maggioranza passa da tre a quattro ore al giorno davanti a uno schermo, che sia tv, tablet o smartphone non fa differenza.

I pediatri italiani lanciano l’allarme e ricordano che molti problemi della crescita (sviluppo psicomotorio, postura, sovrappeso) sono causati dall’inattività fisica.

Approfittiamo quindi della bella stagione per sfruttare tutte le opportunità di movimento e di gioco che offrono prati, giardini, cortili, spiagge, parchi e sentieri di montagna.

Il rovescio della medaglia
Se ogni occasione deve essere buona per correre, giocare, saltare e passeggiare è anche vero che quando il bambino gioca, incorre spesso in piccoli incidenti.

Sbucciature, graffi, piccoli traumi capitano di frequente e non devono spaventare né indurre a scoraggiare l’attività. L’importante è essere preparati a gestire queste piccole emergenze, ripulendo la parte lesa da sporco, terriccio o sabbia, disinfettando e dando sollievo immediato al fastidio e al dolore del bambino.

Per non uscire di casa con una borsa del pronto soccorso, l’ideale è avere sempre con sé un prodotto solo che risolva problemi di diversa natura. Uno spray a base di acido ialuronico e argento metallico è la soluzione più semplice e immediata.

Disinfettare e cicatrizzare
Quando si parla di acido ialuronico, lo si correla immediatamente ai trattamenti di medicina estetica, ma non bisogna dimenticare che questa sostanza antirughe e idratante possiede anche un’intensa attività di rigenerazione cutanea e aiuta a velocizzare la guarigione delle ferite e delle scottature, dando inizio, fin dalla prima applicazione, al processo di riparazione della pelle.

L’argento metallico, invece, è un disinfettante: “mette in sicurezza” la piccola lesione, riducendo la proliferazione batterica e, di conseguenza, il rischio che la ferita si infetti.

La formulazione in spray è l’ideale: oltre alla maggiore praticità di trasporto della confezione che non rischia di riversare accidentalmente il contenuto nello zaino o in tasca, permette di applicare il prodotto senza toccare la pelle lesa con le mani.

Vantaggio da non sottovalutare quando si è fuori casa e non si ha la possibilità di lavare accuratamente le mani prima di trattare la ferita.

Come si procede
Basta avere con sé una bottiglietta d’acqua e qualche fazzoletto di carta per pulire la ferita dallo sporco e dalle impurità.

Si vaporizza lo spray sulla parte interessata coprendo interamente la superficie della ferita; dopo l’applicazione, si suggerisce di coprire la parte medicata con una garza sterile.

Le operazioni di pronto soccorso si concludono rapidamente e il bambino può tornare alle sue attività. E anche gli adulti possono mettersi tranquilli, perché la bua è sistemata.

Health
Products
Website

Scopri tutti i prodotti Fidia e come utilizzarli:
Vai al sito



FARMACOVIGILANZA


Fidia Farmaceutici offre un modulo dedicato alla Farmacovigilanza per la segnalazione tempestiva di eventuali effetti indesiderati. Se sospetti di aver avuto effetti indesiderati durante l'assunzione di uno dei nostri prodotti o ne hai riscontrato dei difetti
CLICCA QUI

Aree Strategiche

L'impegno costante di Fidia è nella ricerca e sviluppo di nuove opportunità, con nuovi prodotti e piattaforme tecnologiche che consolidano la leadership dell'Azienda in aree terapeutiche quali

- la salute articolare
- l'oftalmologia
- la riparazione tissutale
- la dermatologia
- la pediatria
- la neurologia
- la dermo-estetica