Fidiapharma group

Consigli

13/07/2018

MOUNTAIN RUNNING: 5 COSE DA FARE PER NON AVERE PROBLEMI

mountain running, correre sui sentieri in montagna
Su e giù di corsa per cime e valli, tra panorami mozzafiato e aria pura in quota: il mountain running è un’attività atletica che unisce la passione per la corsa a quella per la montagna. Se volete accostarvi a questo sport outdoor, l’estate è il momento giusto.

1. Con la montagna non si scherza

La corsa in montagna si pratica in un ambiente “ostile”. Si possono attraversare zone isolate e impervie, dove qualsiasi inconveniente, anche di poco conto, può diventare problematico e una distorsione, una caduta, un colpo di sole non si risolvono facilmente.
Inoltre, una perturbazione improvvisa può portare pioggia o grandine e abbassare drasticamente le temperature. Nuvole basse o nebbia possono calare rapidamente e diminuire la visibilità, facendo perdere l’orientamento. Quindi studiate bene il percorso dell’allenamento, siate prudenti e restate concentrati.

2. Approccio graduale

Prima di correre imparate a camminare! Meglio cominciare con una camminata veloce per poi via via aumentare l’andatura fino alla corsa: vi abituerete al terreno e potrete così scaldare i muscoli e farvi il fiato. Se siete principianti o non siete allenati non superate la mezz’ora di corsa in salita, perché questa attività richiede uno sforzo molto intenso per il cuore e i muscoli. Se il battito cardiaco sale troppo e manca il fiato, rallentate e continuate a camminare.

3. Scarpe e abbigliamento adeguati

Per evitare le vesciche, classico inconveniente quando si va in montagna, le scarpe devono calzare alla perfezione e impedire sfregamenti che creano i danni alla pelle. Scegliete modelli adatti ai terreni sconnessi, ai tratti in ripida pendenza e a eventuali zone fangose o con acqua che scorre.
Attenzione alla suola, quindi, che consenta massima aderenza al terreno, agli “ammortizzatori” interni, per assorbire gli urti, e anche all’impermeabilità dei tessuti. L’abbigliamento utilizzato, poi, deve essere in tessuto tecnico: traspirante e leggero.

4. Il sole brucia!

Quando si pratica sport outdoor è indispensabile proteggere la pelle dai raggi del sole. Utilizzate creme solari resistenti all’acqua, che non si sciolgano rapidamente per il sudore, e con alti fattori di protezione, adatti al sole della montagna. La crema solare deve essere spalmata con attenzione su tutte le parti scoperte e l’applicazione deve essere ripetuta almeno ogni due ore. Se, nonostante le precauzioni, ci si ritrova arrossati, ad allenamento concluso applicare una crema gel/spray per scottature ed eritemi calmante e lenitiva, per esempio a base di acido ialuronico ed estratti di semi di Avena, che dia sollievo immediato, favorisca l’idratazione della zona interessata e acceleri il ripristino della barriera cutanea.

5. Attenzione alla discesa

Se la salita di corsa richiede allenamento per il sistema cardiocircolatorio e i polmoni, la discesa mette a dura prova articolazioni e tendini di ginocchia e caviglie, sottoponendoli a sollecitazioni intense. È utile quindi assumere integratori alimentari con nutrienti mirati per aiutare a mantenere la funzionalità delle articolazioni, come Cartijoint, un prodotto a base di glucosamina e condroitin solfato, componenti naturali della cartilagine e dei tessuti articolari, che aiuta a prevenire e rallentare il danno articolare. Oppure come Cartijiont Forte, che associa a queste due sostanze un estratto naturale di Curcuma ad alta biodisponibilità, per risolvere rapidamente i sintomi in caso di stress articolare. Specifico per ripristinare la funzionalità dei tendini, invece, c’è Tendijiont, l’integratore a base di collagene di tipo I, vitamina C, mucopolisaccaridi e manganese.

Health
Products
Website

Scopri tutti i prodotti Fidia e come utilizzarli:
Vai al sito



FARMACOVIGILANZA


Fidia Farmaceutici offre un modulo dedicato alla Farmacovigilanza per la segnalazione tempestiva di eventuali effetti indesiderati. Se sospetti di aver avuto effetti indesiderati durante l'assunzione di uno dei nostri prodotti o ne hai riscontrato dei difetti
CLICCA QUI

Aree Strategiche

L'impegno costante di Fidia è nella ricerca e sviluppo di nuove opportunità, con nuovi prodotti e piattaforme tecnologiche che consolidano la leadership dell'Azienda in aree terapeutiche quali

- la salute articolare
- l'oftalmologia
- la riparazione tissutale
- la dermatologia
- la pediatria
- la neurologia
- la dermo-estetica