Fidiapharma group

Consigli

16/06/2017

Estate: pelle bella (e sana) grazie all'acido ialuronico

Per chi ama gli sport all'aria aperta e per chi adora soltanto godere la bella stagione, le attenzioni alla pelle non sono mai abbastanza.

Pelleesole
Acido ialuronico, un fedele amico della nostra pelle in tutte le stagioni dell’anno. Ma è soprattutto quando il grigiore dell’inverno finalmente cede il passo all'estate che dimostra la sua utilità per la cute.
Perché quando le temperature sono alte, le giornate lunghe e soleggiate sono tanti i motivi per stare all'aria aperta e godersi i benefici del verde, in campagna e nei parchi cittadini, nelle pinete al mare e in montagna, a piedi o in bicicletta. Insomma, si passano più ore alla luce diretta del sole.

I vantaggi per la salute sono molti: l’esposizione alla luce solare innesca la produzione di vitamina D, elemento indispensabile per l’assorbimento del calcio e quindi per la salute delle ossa. Ma fa benissimo anche all'umore, combatte la depressione, riduce l’intensità del dolore articolare, regola i bioritmi e agisce sulla sintesi della melatonina.

Sole sì, dunque. Ma non troppo. L’eccesso di radiazioni ultraviolette, componenti importanti della luce solare, non è amico della pelle. Eritemi e scottature sono i più diffusi e immediati segni che abbiamo esagerato.

Ed esagerare, purtroppo, non è poi così difficile: capita molto spesso che, complici il divertimento, il vento o la frescura dei bagni in mare o in piscina, non ci si renda conto che la pelle sta soffrendo e si sta arrossando.

Per godere soltanto gli effetti positivi del sole è importante imparare a proteggersi utilizzando creme solari ad alta protezione frequentemente e su tutta la pelle esposta, applicando il prodotto almeno ogni 2 ore e sempre dopo il bagno o in presenza di sudorazione intensa. Inoltre, è bene indossare capellini e occhiali da sole durante le attività all'aperto.

Acido ialuronico per “calmare” le scottature
Che cosa fare se, nonostante le precauzioni, compare un eritema o una scottatura? In questi casi è importante dare sollievo immediato a bruciore e prurito. E soprattutto aiutare la pelle a riparare il danno.

Possono essere d’aiuto prodotti formulati in gel o spray che al momento dell’applicazione danno subito una sensazione di freschezza, in modo da calmare rapidamente il fastidio e il dolore.

Per aiutare invece la pelle a ricostituire il film idrolipidico di superficie, la “prima linea” del sistema di difese contro le aggressioni esterne, si possono applicare sull'arrossamento o sulla scottatura prodotti a base di acido ialuronico, sostanza prodotta naturalmente anche dal nostro organismo, che possiede grandi proprietà cicatrizzanti, idratanti e riparative.

L’acido ialuronico favorisce i fisiologici meccanismi di riparazione della barriera cutanea, accelerando la guarigione della lesione. In alcune formulazioni questa molecola è associata a estratti naturali, per esempio l’avena, dall'attività lenitiva e calmante sugli arrossamenti.

Infine, finché l’arrossamento della pelle non è scomparso bisogna proteggere la zona interessata dall'esposizione al sole e utilizzare un prodotto solare con un fattore di protezione più alto per evitare che il problema si ripresenti.

Health
Products
Website

Scopri tutti i prodotti Fidia e come utilizzarli:
Vai al sito



FARMACOVIGILANZA


Fidia Farmaceutici offre un modulo dedicato alla Farmacovigilanza per la segnalazione tempestiva di eventuali effetti indesiderati. Se sospetti di aver avuto effetti indesiderati durante l'assunzione di uno dei nostri prodotti o ne hai riscontrato dei difetti
CLICCA QUI

Aree Strategiche

L'impegno costante di Fidia è nella ricerca e sviluppo di nuove opportunità, con nuovi prodotti e piattaforme tecnologiche che consolidano la leadership dell'Azienda in aree terapeutiche quali

- la salute articolare
- l'oftalmologia
- la riparazione tissutale
- la dermatologia
- la pediatria
- la neurologia
- la dermo-estetica