Fidiapharma group

CONSIGLI

19/07/2021

CINQUE RIMEDI IN CASO DI ERITEMA SOLARE

Eritema solare
Quando il sole è troppo la pelle reagisce con arrossamenti, gonfiori e bollicine. Ecco che cosa fare quando compare l’eritema solare.

Qualche volta basta una mezzora al sole per far comparire sulla pelle un esteso rossore, gonfiore e talvolta anche bollicine. La pelle brucia e il prurito può diventare fastidioso. È un eritema solare, una reazione infiammatoria della pelle a una scottatura o alle ustioni da sole, che può interessare zone più o meno estese del corpo e del viso.

Di frequente compare alle prime esposizioni, ma talvolta l’eritema da sole può manifestarsi anche su una pelle già abbronzata, soprattutto nelle zone sempre scoperte, come il viso o il decolleté.

Che fare quando la pelle comincia ad arrossarsi e a prudere? Ecco cinque rimedi per l’eritema solare, che possono aiutare a lenire prurito e dolore e ad accelerare la guarigione delle scottature solari.

1. Togliersi dal sole

Appena si avverte una sensazione di fastidio o bruciore oppure si vedono apparire arrossamenti o bollicine, bisogna immediatamente riparare dal sole la zona coinvolta, mettendosi all’ombra e coprendosi con abiti o cappelli per proteggersi anche dalle radiazioni riflesse dalle superfici circostanti. È necessario anche evitare il sole finché la pelle non è perfettamente guarita. Prima si interrompe l’esposizione al sole, prima si ferma la reazione infiammatoria e la pelle si normalizza.

2. Raffreddare immediatamente la pelle

In caso di scottatura solare immergere un panno o un asciugamano pulito in acqua molto fredda e applicarlo sulla zona arrossata, ripetendo l’operazione quando il tessuto comincia a scaldarsi. In alternativa, si può fare una doccia con acqua fredda o immergersi per una decina di minuti in una vasca con acqua fresca e 60 grammi di bicarbonato di sodio (circa due cucchiai colmi).

3. Applicare sulla pelle un prodotto idratante

Per dare sollievo alle bruciature da sole, è importante applicare un prodotto che idrati profondamente, che favorisca i processi di riparazione cutanei e che lenisca la sensazione di bruciore e l’irritazione fin dal momento dell’applicazione. Si può scegliere una formulazione in crema-gel, dall’effetto immediatamente rinfrescante e facilmente splamabile, che contenga acido ialuronico, sostanza ad alto potere idratante e rigenerante, ceramidi, oli vegetali, antiossidanti e lenitivi, come l’estratto di semi di avena. Meglio se il prodotto non contiene conservanti e parabeni.

4. Farmaci, ma con prudenza

Se l’eritema è molto esteso e il prurito intenso, oltre agli altri rimedi per le scottature da sole si può fare ricorso a farmaci antistaminici da banco.
Se invece sulla parte arrossata si formano anche vesciche, si tratta di una vera e propria ustione solare. Le vesciche si formano per aiutare la pelle a guarire e per proteggerla dalle infezioni: attenzione quindi a non romperle. È necessario tenere la parte pulita, lavandola con acqua e sapone e asciugandola senza strofinare e, se le vesciche scoppiano, applicare una pomata antisettica. Prima di assumere medicinali è bene chiedere consiglio al medico o al farmacista.

5. Prevenire i danni con la protezione adeguata

La prevenzione è il primo dei rimedi per scottature solari ed eritemi: d’estate è sempre necessario proteggere la pelle con indumenti, cappelli e occhiali da sole, applicando prodotti solari sulle zone esposte. Se si cerca la tintarella, bisogna esporsi al sole in modo graduale, rinnovare di frequente l’applicazione di solari protettivi ed evitare le ore più calde della giornata.

Health
Products
Website

Scopri tutti i prodotti Fidia e come utilizzarli:
Vai al sito



FARMACOVIGILANZA


Fidia Farmaceutici offre un modulo dedicato alla Farmaco-Vigilanza per la segnalazione tempestiva di sospette reazioni avverse. Se sospetti di aver avuto un una reazione avversa durante l’assunzione di uno dei nostri prodotti o ne hai riscontrato dei difetti
CLICCA QUI

Aree Strategiche

L'impegno costante di Fidia è nella ricerca e sviluppo di nuove opportunità, con nuovi prodotti e piattaforme tecnologiche che consolidano la leadership dell'Azienda in aree terapeutiche quali

- la salute articolare
- l'oftalmologia
- la riparazione tissutale
- le neuroscienze
- la medicina estetica